SEPOLTURA RITARDATA

  1. Convinci Loreius o denuncia Cicero

Loreius dice che un giullare: Cicero, ha una ruota del carro rotta, e pretende da te che lo faccia arrestare dalla guardia li presente. Dovrai convincerlo a non farlo, se hai abbastanza eloquenza, oppure denunciarlo alla guardia. Questa quest la si prende alla Fattoria Loreius, vicino Whiterun.

INNOCENZA PERDUTA

  1. Uccidi Grelod la Gentile
  2. Comunica ad Aventus che Grelod è morta

Aventus, un ragazzino di Windhelm, vuole che tu uccida Grelod, una vecchia acida e cattiva che tiene un orfanotrofio a Riften.
Questo atto innescherà le missioni per la Confraternita Oscura, quando andrai a dormire nel tuo letto ti ritroverai in un luogo sconosciuto. Di fatto ti hanno rapito, e Astrid, la rapitrice, di dirà che non potrai uscire di li fino a quando non avrai ucciso uno dei prigionieri li presenti. Quando lo avrai fatto ti indicherà il punto sulla mappa per raggiungere il luogo della Confraternita. Parlando con lei avrai poi modo di scegliere se accettare o no i nuovi incarichi.
SANTUARIO

  1. Parla a Nazir
  2. Ricevi la prima serie di contratti da Nazir
  3. Uccidi Narfi
  4. Uccidi Ennodius Papius
  5. Uccidi Beitild

Esegui queste tre esecuzioni, possibilmente senza farti scoprire, e torna da Narfi a concludere, questi ti indirizzerà da Astrid

RICORDARE I MORTI

  1. Parla a Astrid
  2. Parla a Muiri
  3. Uccidi Alain Dufont
  4. Parla a Muiri
  5. Fai rapporto a Astrid

Anche questa è un'altra missione di routine, recarsi a Markarth, parlare con Muiri e fare ciò che chiede, tornare poi a fare rapporto a Astrid. Tutto molto semplice anche perché, come saprete da Muiri, dovrete uccidere in sostanza dei banditi.

SUSSURRI NELL'OSCURITA'

  1. Nasconditi nella bara della madre Notte
  2. Ascolta di nascosto Cicero
  3. Parla a Cicero
  4. Parla a Astrid
  5. Ricevi un contratto da Nazir

In questa missione Astrid vi comunicherà che non si fida di Cicero, e vuole da voi che lo sorvegliate, l'unico modo per farlo senza essere scoperti è introdurvi nell abara della Madre Notte. Una volta qui Cicero iniziaerà a parlare con la Madre Notte, e dopo un po' questa gli risponderà, solo che, non essendo Cicero l'Uditore, quest'ultimo non può sentirla. Sarete invece voi ad esseer nominati Uditore dalla Madre Notte stessa, la quale vi incarica anche di incontrare una persona. Ora dovrete comunicarlo sia a Cicero che a Astrid. Astrid si dichiara pur sempre il capo della Confraternita, e prima di farti partire alla ricerca di quest'uomo vuole pensarci. Non ti resta che prendere un contratto minore da Nazir in attesa della sua decisione.

CONTRATTO: UCCIDI HERN
CONTRATTO: UCCIDI LURBURK

Come dicevamo sono due contratti minori, quindi niente di complicato.

IL SILENZIO E' SPEZZATO

  1. Parla ad Amaund Motierre
  2. Consegna la lettera e l'amuleto a Astrid
  3. Mostra l'amuleto a Delvin Mallory

Astrid si è decisa e vi ha incaricato di andare a sentire che cosa vuole tal Amaund Motierre, questi vi consegnarà un lettera sigillata per Astrid e un amuleto di valore che dovrebbe servire per coprire le spese. Da Amaund saprete che lo scopo finale di quanto vi appresterete a fare è quello di uccidere l'Imperatore di Tamriel, ma prima occorre preparare il terreno.
Astrid però vuole essere sicura di quanto da questi affermato e vi manderà da Delvin, alla gilda, a sottoporgli l'amuleto. Delvin confermerà che si tratta proprio di un amuleto della casata degli imperatori, e ve lo acquisterà. Ora Astrid è pronta per procedere con il primo incarico segnalato sulla lettera.

FINCHE MORTE NON VI SEPARI

  1. Uccidi Vittoria Vici

Dovrai Uccidere questa donna nel giorno delle sue nozze, a Solitude. Se riuscirai a farlo mentre questa parla ai suoi invitati riceverai un bonus ulteriore.
Troverai la coppia di sposi seduti nel tempio dei divini, attendendo un po' questi si alzeranno e passeranno per la porticciola li vicino, seguili e ti ritroverai in una balconata mentre la sposa sta iniziando a parlare ai suoi ospiti. Uccidila qui, ovviamente oltre a lei dovrai sbarazzarti di qualche altro personaggio, l'argoniano della gilda verrà in tuo aiuto così da togliere di mezzo ogni possibile testimone. In tutto dovrai farne fuori 4/5, ma se ti sbarazzi di tutti i testimoni non correrai alcun pericolo. Torna da Astrid e oltre all'oro riceverai come ricompensa un potere: Evocare un assassino. Questo potere lo troverai nei poteri, appunto, non negli incantesimi.

FALLA NELLA SICUREZZA

  1. Parla a Gabriella
  2. Uccidi Gaius Maro
  3. Ruba il programma di viaggio di Gaius
  4. Colloca la lettera incriminante sul copro di Gaius
  5. Fai Rapporto a Gabriella


Questa seconda missione prevede che uccidiate il figlio del comandante alla sicurezza dell’Imperatore.
Potrete ucciderlo in qualunque momento ma, come vi ha detto Gabriella, se volete un bonus aggiuntivo dovrete ucciderlo in una città principale tra quelle che toccherà nel suo giro.
Se rubate il programma di viaggio vederete che Gaius deve andare tanto a Solitude quanto a Windhelm, per quello che mi riguarda io l’ho ucciso a Windhelm, nella caserma all’interno del palazzo dei Re. Ho dovuto liberarmi dapprima della guardia che faceva il giro lungo il corridoio, e poi aspettare che Gaius uscisse per quella strada dopo aver passato la notte in caserma. La ricompensa di Gabrilla è un pegno da consegnare a Olona la debole a Whiterun, così che ci leggerà il futuro aprendo una avventura in un luogo in cui troveremo un Urlo, il secondo grado del: Rallenta Tempo; Sabbia. Ora possiamo tornare alla confraternita

LA CURA PER LA PAZZIA

  1. Parla a Astrid
  2. Esplora la stanza di Cicero
  3. Parla a Astrid
  4. Shadowmere il magnifico
  5. Rintraccia Arnbjorn
  6. Parla a Arnbjorn
  7. Entra nel santuario di Dawnstar
  8. Uccidi Cicero
  9. Uccidi Cicero o abbandona il santuario
  10. Torna da Astrid


Prima di darci il terzo incarico, Astrid ci darà un altro compito, poiché Cicero sembra impazzito e ha cercato di uccidere Astrid e altri li alla confraternita, e poi è scappato.
Dobbiamo prima di tutto indagare nella stanza di Cicerto, prendere tutti i diari che troviamo nella sua stanza così da memorizzare luogo e parola d’ordine del Santuario antico della confraternita. Astrid ci presterà il suo cavallo, Shadowmare, che troveremo all’uscita, dopo essere fuoriuscito da quella pozza d’acqua scura. Incamminiamoci verso Dawnstar e fuori del santuario troveremo il marito, Arnbjorn, è ferito ma se la caverà, non ci resta che entrare nel santuario. All’interno dovremo combattere con i guardiani del santuario, sotto forma di spirito, fino ad arrivare a Cicero. Qui abbiamo due possibilità, ucciderlo o lasciarlo vivere mentendo poi a Astrid. Cicero ci fa capire che Astrid è un’opportunista, di certo noi sappiamo che la Madre Notte ha un debole per il fedele Cicero, e Astrid, per sua stessa ammissione, considera antiquate le idee di Madre Notte, lasciando presagire un qualche colpo di stato futuro. Io ho optato per lasciare in vita Cicero. In seguito forse capirò la differenza tra le due scelte. Al ritorno da Astrid infatti dovrò mentira circa la sorte di Cicero.

RICETTA PER IL DISASTRO

  1. Fai rapporto a Festus Krex
  2. Interroga Anton Viran
  3. Uccidi Anton Virane
  4. Uccidi Balagog gro-Nolob


Questo terzo incarico, della serie iniziale, prevede che cerchiamo e uccidiamo un cuoco la cui identità è conosciuta solo da Anton Viran, il cuoco della fortezza di Markart. Dopo averlo minacciato e fatto parlare ce ne liberiamo. Il vero Gourmet che stiamo cercando si trova in una locanda sulla strada di Skyrim, è al piano terreno, e una volta ucciso preleviamo il lasciapassare e nascondiamo il suo corpo, questo ci frutterà un anello aggiuntivo come ricompensa. Torniamo alla confraternita per il passaggio successivo.
PER UCCIDERE UN IMPERATORE

  1. Fai rapporto a Astrid
  2. Fai rapporto al comandante Maro
  3. Fai rapporto a Gianna
  4. Segui Gianna nella sala da pranzo
  5. Uccidi l’Imperatore
  6. Scappa dalla torre
  7. Torna al Santuario


Astrid ci consegnerà del veleno e ci dirà di aver progettato la nostra fuga. Ora che possediamo tutto ci recheremo a Solitude. Fuori delle porte di Castel Dour c’è il comandante Maro al quale consegneremo il lasciapassare, Gianna, la cuoca, non ci farà procedere fino a quando non avremo indossato il cappello da cuoco, ora preparerà lei la pietanza, nostro compito sarà quello di consegnarle l’ultimo ingrediente, il veleno.
Seguiamola quindi fino alla sala da pranzo e lasciamo che l’Imperatore si serva. Appena l’imperatore cadrà verremo subito attaccati, scappiamo subito dalla porta li vicino come ci ha suggerito Astrid e proseguiamo spediti lungo il ponte. Poco dopo verremo fermati dal comandante Maro, qui scopriremo che qualcuno alla confraternita ci ha traditi, in cambio dell’immunità alla confraternita stessa. Ma maro ha deciso di tradire a sua volta il patto e si è quindi diretto verso il santuario con lo scopo di uccidere tutti. Andiamo anche noi al santuario dopo esserci sbarazzati dei due o tre soldati li presenti.

LA MORTE REINCARNATA

  1. Entra nel santuario
  2. Cerca i sopravvissuti
  3. Uccidi l’aggressore di Nazir
  4. Parla a Nazir
  5. Fuggi dal santuarioùAccogli la Madre Notte
  6. Parla a Astrid
  7. Uccidi Astrid
  8. Recupera la spada del giudizio

Fuori al santuario ci troveremo un paio di soldati, il fast travel non funzionerà in quanto la confraternita è sotto attacco, ma potremo andare in un luogo li vicino e prendere i soldati di sorpresa. All’interno è tutto fuoco e fiamme e dovremo farci largo alla ricerca di sopravvisuti combattendo i soldati li presenti, aiutiamo Nazir a difendersi e avviamoci verso l’uscita, ma la Madre Notte ci parlerà e ci dirà di cercare Astrid, che troveremo riversa a terra, morente, e in vena di confessioni e pentimenti. Ci chiederà di ucciderla. Recuperiamo la spada del Giudizio accanto a lei e accontentiamola.

AVE SHITIS!

  1. Parla a Nazir
  2. Parla a Amaund Motierre
  3. Imbarcati sulla Katariah
  4. Uccidi il comandante Maro (facoltativo)
  5. Uccidi l’Imperatore
  6. Fai rapporto a Amaund Motierre
  7. Riscuoti il pagamento
  8. Uccidi Amound Motierre (facoltativo)
  9. Fai rapporto a Nazir

La Madre notte ci ha detto che dobbiamo rispettare il contratto, e di recarci quindi da Amaund Motierre, alla Giumenta Bardata a Whiterun, non prima però di aver messo al corrente Nazir dei fatti, e di tranquillizzarlo verso l’Ordine che rimarrà unito. Nazir ci attenderà, a vicende concluse, al santuario di Dawnstar.
Amaund Motierre ci dirà dove possiamo trovare il vero Imperatore, è imbarcato sulla Katariah e sta per partire, il comandante Maro ha il compito di provvedere al viaggio dell’Imperatore.
Qui dovremo fare attenzione poiché siamo ricercati e ci attaccheranno a vista. Anche a bordo della nave non sarà facile muoversi senza essere visti, se avete il potere della furtività di Nightingale potreste arrivare al piano di sopra senza che nessuno vi veda, altrimenti usate pozioni di invisibilità, l’alteranativa è quella di dover uccidere un bel mucchio di gente. All’interno delle stanze l’imperatore, come capirete subito, accetta di buon grado il proprio destino, sa che siamo li per ucciderlo e non si ribellerà, ma ha un solo desiderio, quello di uccidere colui che ha commissionato l’assassinio. Saremo liberi di accontentarlo o meno. Addosso all’imperatore troviamo la chiave della porta che ci porterà al ponte, tuffiamoci in mare e torniamo alla Giumenta Bardata. Qui Motierre ci rivelerà il luogo del nostro pagamento, nel baule vi troveremo 20.000 septim.

LA TESTA DEL NEMICO

  1. Parla a Delvin della Gilda dei Ladri

Nazir ci chiederà di utilizzare i soldi del contratto per sistemare la confraternita, e di andare da Delvin ad acquistare il necessario. Ora possediamo una stanza tutta nostra alla Confraternita


LUNGA VITA ALLA CONFRATERNITA OSCURA

  1. Avvicinati alla Madre Notte
  2. Parla al Contatto


(questa missione è infinita, non si sa bene se le cose miglioreranno ancora)